150k – la raccolta fondi

#Rete150k è una iniziativa di Amate l’Architettura che intende aggregare le forze delle realtà associative e professionali del mondo dell’architettura per promuovere un dibattito aperto sui temi della professione e non riceve contributi da nessuna istituzione pubblica.

Già l’anno scorso abbiamo promosso il primo incontro presso la Citta dell’Altra Economia e siamo riusciti a portarlo avanti con grande soddisfazione sia per il numero di partecipanti che per il livello degli interventi.

E’ nostra intenzione sistematizzare gli incontri a partire dal prossimo evento che si focalizzerà su un tema principale, E-Quality, e due sotto temi di approfondimento: Architettura e Politica, Architettura e Professione.

Il primo incontro avrà carattere preparatorio e organizzativo; una chiamata alle armi per chi ritiene di poter dare il suo contributo attivo al progetto (ma anche per chi semplicemente è curioso di conoscerci di persona). Lanceremo le piattaforme di discussione e tracceremo le linee guida dei singoli temi. Il tutto in viata di un evento più ampio che sarà organizzato a maggio. 

Per consentire la discussione on-line abbiamo aperto un socialnetwork (www.150k.it), già attivo in versione Beta.

Oltre all’incontro che si terrà presso la Città dell’Altra Economia intendiamo promuovere incontri ristretti su temi più specifici.

Fin’ora siamo riusciti a procedere autotassandoci e stiamo lavorando per trovare alcuni sponsor, ma riteniamo che nello spirito dell’iniziativa la migliore fonte di finanziamento siano gli stessi partecipanti. abbiamo bisogno dell’aiuto concreto di tutti sia come contributo “umano” che materiale ed economico.

Abbiamo quindi lanciato una campagna di raccolta fondi sul sito di Crowdfounding “Produzioni dal Basso”.
Chiediamo un contributo minimo di 20 € e ci poniamo un obbiettivo iniziale di raccogliere 3.000 € che serviranno per finanziare l’organizzazione deigli eventi (affitto sale, comunicazione, gestione piattaforme web, pubblicazione contributi).

Qui il link alla pagina di raccolta fondi.

Ai sostenitori Deleyva editori metterà a disposizione una delle sue pubblicazioni “Guerra e Architettura” o “L’Architettura del continuo“.


Lascia un Commento