Architettura nei mass media, un’immagine distorta


Il Convegno nasce dall’esigenza di capire l’immagine e la percezione dell’Architettura attraverso la lente dei mass media.
Il nostro movimento, in questi mesi di lavoro si è confrontato con numerose realtà inerenti all’architettura e alla figura dell’architetto in Italia.
Tra le nostre iniziative, abbiamo fatto compilare ai cittadini un questionario sull’architettura e abbiamo raccolto documentazione da giornali, tv e blog.
E’ venuto fuori un quadro non particolarmente felice per il nostro campo.

Ciò avviene per molteplici motivi, sia interni sia esterni al mondo dell’architettura.

Il convegno ci aiuterà a capire meglio:

  • come le persone percepiscono l’architettura contemporanea, quali siano le loro esigenze, quale sia il messaggio che gli è trasmesso dai giornali e dalla televisione, quanto i mass-media contribuiscano a formare l’opinione pubblica sul tema dell’architettura;
  • come i mass media possano fungere da collegamento tra i bisogni, i sogni di tutti e le opere degli architetti;
  • vista l’immagine, secondo noi negativa, che avvolge l’architettura contemporanea e la figura dell’architetto, cosa si può fare per invertire il trend e come si possa rispondere meglio alle esigenze delle persone e dell’ambiente.

invito.QXD

martedì 15 giugno 2010
presso la Casa dell’Architettura
Piazza Manfredo Fanti, 47 Roma

LOCANDINA.QXD

Programma:
ore 16.00 Jazz session
ore 16.30 presentazioni

  • risultati del sondaggio sul tema dell’architettura e del ruolo dell’architetto
  • percezione e analisi dell’immagine dell’architettura contemporanea nei mass media
  • la comunicazione dell’architettura e la realtà di una periferia romana in collaborazione con il gruppo fotografico Zone d’Ombra

ore 18.00 performance teatrale
ore 18.30 tavola rotonda
Moderatore: Luca Gibello (Giornale dell’Architettura);
Diana Alessandrini (giornalista Gr1 RAI), Francesco Erbani (giornalista Repubblica), Lorena Bari (giornalista Canale 5), Giuseppe Pullara (giornalista), Alessandro Anselmi (architetto), Salvatore D’Agostino (blogger architetto), Mara Memo (sociologa Univ. Sapienza) Marco Angius (direttore d’orchestra) Laura Milan (Giornale dell’Architettura)
ore 20.00 dibattito

Sono invitati cittadini, studenti, associazioni di quartiere, comitati di cittadini, esperti di comunicazione, architetti.
In contemporanea sarà allestita, dal gruppo Zone d’Ombra, una mostra sulle periferie romane (Paolo Cardinali, Mauro Fagiani, Giancarlo Mariotti, Barbara Palomba, Stefania Ribaldi, Fabio Rizzo, Francesco Tolomei)

La performance teatrale e musicale sarà realizzata dai seguenti artisti:
musicisti: Paulo La Rosa percussioni, Marco Spada piano, Raffaele Magno contrabbasso
attori: Danilo Zuliani e Sara Trainelli.

logo-formellolive

scarica l’invito scarica la locandina

a cura di:
Antonio Marco Alcaro, Lucilla Brignola, Giorgia Dal Bianco, Claudia Fano, Angela Franceschin, Alberto Giampaoli, Laura Milan, Giorgio Mirabelli, Rinaldo Vannini
Promosso da:
Amate l’architettura e il Giornale dell’Architettura

Sponsorizzato da:
IDROGROSSIDEAL STANDARDSANTAFIORA PIETRE

STIGNANI ILLUMINAZIONEVETROSTRUTTURALE SRL IDEA VERDE


Un Commento a “Architettura nei mass media, un’immagine distorta”

  1. […] un convegno con il Giornale dell’Architettura dal titolo “architettura nei mass media, un’immagine distorta“. […]

Lascia un Commento